San Giorgio a Modica

Ogni anno, il week end successivo al 23 aprile, si ripete lo spettacolo pieno di devozione e folklore in occasione della festa di San Giorgio, patrono della Città della Contea, insieme a San Pietro. La statua di San Giorgio corre in spalla ai “Sangiurgiari”, per le stradine di Modica Alta e Modica Bassa, in una festosa processione.

L’inizio dei festeggiamenti si hanno il sabato mattina, con 23 colpi di cannone che svegliano la città annunciando l’inizio dei festeggiamenti. La domenica pomeriggio si assiste ad un’esplosione di fuochi d’artificio e una cascata di coloratissimi volantini, nel momento in cui la statua del santo lascia l’omonima chiesa per arrivare tra la folla.

In un’atmosfera euforica, tra passione e folklore, ci si ritrova avvolti da una nube rossa di colori in movimento. Mentre i Sangiurgiari portano a spalla il santo guerriero, rappresentato sul dorso di un cavallo mentre uccide il drago, in una corsa a perdifiato, simulando il galoppo del cavallo.

Ad annunciare il rientro di San Giorgio nel Duomo, sarà un grande spettacolo pirotecnico in tarda serata. Atto conclusivo della festa, però, non sarà il rientro, dato che anche all’interno del Duomo, tra le navate, la statua compirà numerosi giri in corsa.

Al fine di mantenere viva la tradizione anche nelle nuove generazioni, da qualche anno, è stata introdotta la processione dei “piccoli Sangiurgiari”.

 


Testi a cura di: valentina

Nella zona ti potrebbe interessare anche…

Info
DAL 23 Aprile 2024
AL 23 Aprile 2024
Località
Modica
Geo Map
36.8588355, 14.7608152
Cosa Visitare?

Se vai a vedere San Giorgio a Modica
approfittane per visitare…


Prodotti Tipici
In questa zona puoi trovare…